Homepage

Andrea Perin

lo scrittore

della laguna

Adori Venezia, la sua arte, la sua storia ma soprattutto perderti nella sua magia? Benvenuto nel mio piccolo scorcio sulla città magica.

 

Pubblico articoli inerenti curiosità, aneddoti storici, notizie da libri,  indicazioni di lettura e alcuni racconti brevi.

Le mie storie sono una passeggiata tra le calli di Venezia, spesso scritte di getto, ma frutto di conoscenza e tanta sincera passione.

Non mi servo di particolari tecniche di scrittura creativa, inutile quindi aspettarsi una trama narrativa ti tipo classico, possa piacere o meno.

Alcune di queste storie poi diventano racconti o romanzi pubblicati, altre si perdono tra milioni di post nel web.

Se desideri leggere una di queste storie, ma sei indeciso, ti consiglio PIERROT; un thriller da vivere tutto d’un fiato, in poche ore. Altrimenti LA ORGANISTA   e II°, romanzi un po’ thriller e un po’ romance.  (Il terzo libro è in scrittura).

Puoi consultare tutti i titoli che ho pubblicato, dai racconti brevi ai romanzi, sulla mia pagina Amazon.it cliccando sul riquadro qui sotto. 

 

Se vuoi ”dire la tua”, o anche solo rimanere aggiornato su cosa pubblico ogni giorno su Venezia, ti aspetto in Facebook assieme ad altre migliaia di fan, cliccando Mi Piace nel riquadro sotto alla Biografia.

 

Ecco perché in questi momenti non ci sono persone in questa città. È un atto di massimo narcisismo rapportarcisi, come non trovarsi e sentirsi soli!

Libri su carta

ed e-book

 

La organista II

L’isola degli esperimenti

Vivi a Venezia un’esperienza davvero unica e coinvolgente.

Anna, a sua insaputa, sarà bersaglio di un esperimento biomedico assolutamente straordinario.

Aqua Alta

Pierrot

Trattieni un bel respiro!!
Tuffati in questo thriller dove arte, mistero e tanta suspense, s’intrecciano all’interno dei secolari palazzi di Venezia.

La organista

Melodia ineffabile

Un pomposo funerale, il furto di pregiatissime calze autoreggenti e una strana melodia portata dal vento, fanno da trama a questo curioso thriller ambientato tra i tesori nascosti di un’insolita Venezia.

Dopo l’esperienza positiva dei tre racconti pubblicati on-line, ho tentato un altro esperimento.
”Rubando” l’idea dei romanzi d’appendice, ossia quelli andati in stampa a puntate sui quotidiani, ho iniziato a pubblicare sul social un racconto a episodi, scritto realmente di getto, senza avere la minima idea di dove potesse portarmi, (da qui la definizione ”work in progress”), con l’obiettivo non facile di
narrarlo in prima persona, al femminile.

Racconti veneziani

MMXVII

Da tempo desideravo scrivere e pubblicare dei racconti ambientati a Venezia, ma quello che mi usciva era sempre qualcosa di lungo, complesso e anche non auto-conclusivo da poter essere definito racconto (non amo leggere brani che poi mi lasciano completamente in sospeso).

Una mattina, poco prima dell’alba, dopo esser tornato da Venezia (erano i primi di marzo) ho creato un post sull’erba vetriola, la parietaria, forse la piantina più diffusa a Venezia.

Mi restava un pochino di tempo prima del lavoro ed ero anche abbastanza ”ispirato”, così mi son detto: riproviamoci!

La portante di Venezia

personae

Un racconto limpido e corale, narrato da quattro personaggi che parlano tutti in nome del medesimo sentimento: l’amore per una città, Venezia.

A integrare il racconto corale, fotografie e dipinti s’inseriscono nella complessa architettura del romanzo, quasi a fornire altre tessere del puzzle e nuovi indizi.

L’intero romanzo non potrebbe dirsi completo senza la parte grafica, che inizia dalla stessa copertina, per trovare una giusta conclusione nel dipinto della quarta.

Il mio blog

personale

Racconto MIO PADRE – Mia sorella

Racconto MIO PADRE – Mia sorella

Oggi, anche se un po’ in ritardo, vi propongo un racconto estratto da un mio libro, La Portante di Venezia, ma che comunque conserva un senso auto-conclusivo. 

Fratello e sorella si ritrovano sulla tomba del padre, eccentrico genio d’arte del ‘900. Nonostante l’empasse iniziale, complice la particolare atmosfera del cimitero lagunare di San Michele, i due, attraverso  ricordi comuni, ritroveranno sentimenti perduti.

leggi tutto

Una mattina di 54 anni fa

Il disastro del Vajont

Un vicino di casa, conosciuto qualche anno fa, mi ha raccontato di quando lavorava a Venezia durante la leva, come muratore alpino, e di quella notte di 54 anni fa che, assieme ad altri, fu spedito di corsa, senza saper nulla, a Longarone, un paese sopra Belluno.
Erano ragazzi e un po’ spaventati, tempi di guerra quasi imminente, e non c’erano social né internet dove cercare notizie di cosa stesse succedendo.
Solo un ordine: Soccorso a Longarone! Ma presto si resero conto che il paese era scomparso.

leggi tutto

La mappa di Zeno

Una mappa; una curiosità ”storica” legata a Venezia.
Una cartina del 1400, assieme a un resoconto epistolare di un viaggio ai confini della fantasia, pubblicati poi in un unico libro nel 1558, descrivono luoghi identificabili con l’odierno Canada.
Un libro di fantasia, un falso storico, o una burla?
…C’è chi sostiene di no.

leggi tutto

Contattami

Mi piace sapere la tua opinione! Scrivimi e ne sarò lieto.

Seguimi

Andrea Perin,

lo scrittore della laguna

info@andreaperin421.it

Il mio ultimo libro: AQUA ALTA - Pierrot