Ti presento il mio libro

Racconti veneziani

Racconti Veneziani

Ti sei mai perso per le tortuose calli di Venezia?
E se da una di queste non riuscissi a uscirne, intrappolato tra i meandri del tuo inconscio, saresti pronto a trovare il tuo filo d’Arianna?

In questa raccolta di cinque racconti troverai la magia di Venezia, accompagnata dalla sensazione unica di perdersi tra le sue calli.
Ma non solo; un racconto è ambientato sulle rive del fiume Adige, un tempo vera e propria autostrada navigabile della Serenissima, rive ancora ammantate dal fascino lasciato dopo secoli di controllo politico ed estetico da una capitale sorta sull’acqua.

Troverai riferimenti a tematiche che spaziano dall’aneddoto storico alla malattia, dai tesori artistici meno noti ai problemi legati all’inconscio, per poi concludere con ”L’Orda”, ambientato in una Venezia parallela, quasi surreale, ma che molto ha in comune con quella di adesso.

Io sono l’acqua che si muove, gira e rigira per i canali di questa città bagnandola da secoli, fin sotto, nell’intimità dei pali che la sostengono. La stessa acqua di cui son fatte tutte queste persone, che ci rende un tutt’uno. Sì, siamo un’unica cosa e anche adesso mi sposto tra le vie della città come fossi parte del magma umano che vi scorre dentro. Ma questo fluido ha un nome? Respira e basta o ha un pensiero?

Leggo due pagine del libro tanto a lungo cercato, ma gli occhi vogliono chiudersi, lo scroscio dell’acqua canta un’allegra ninna-nanna e i rami che si muovono appena per la brezza d’Adige sembrano suggerirmi con le loro ombre la magia di un dondolio.  

cosa ne pensano

i miei lettori

Questa serie di racconti è sorprendente e mi ha tenuta incollata fino alla fine.

Andrea Perin è uno scrittore promettente, i suoi racconti sono come un diamente grezzo

 

Mi è venuta nostalgia della bella Venezia che visitavo perdendomi nelle calli, il tuo racconto è veramente bello, scrivi ancora!

Troppo forte,coinvolgente, bravo

Strabiliante questa storia ma è proprio così a Venezia la mente si perde nei meandri delle strette calli o i bui sottoporteghi dando adito alla mente di perdersi in magiche storie

Bellissimo racconto mi ha coinvolta emotivamente non vedevo l’ora di finirlo ma allo stesso tempo mi ha preso un ‘ ansia terribile …..pochi racconti mi hanno dato questa sensazione una è questa….complimenti

Non è semplice fare un commento generale sul libro in quanto i cinque racconti presentano sfumature diverse (psicologica, sensuale…..storica). Cinque racconti che si leggono tutti d’un fiato, legati ad una Venezia magica e piena di ricordi!!!!!!
Tutto d’un fiato!!!!

Perchè

ti piacerà

E

5 MOTIVI

Vale a dire i cinque racconti, ognuno col suo pathos unico e distintivo. Dall’ansia di non farcela ad uscire da una stretta calle, alla profondità interiore dei due
protagonisti di ARGINE. Dall’imprevedibilità degli eventi di una Venezia quasi
distopica, al conflitto interno che tormenta i protagonisti.

E

FANTASIA

Leggendolo, ti chiederai come l’autore sia riuscito a creare simili situazioni, dando
tuttavia un senso di credibilità al tutto.

E

CONSENSO

Alcuni brani della raccolta, sono stati postati su una piattaforma social, ricevendo
centinaia di consensi e decine di commenti entusiasti. Tra questi, la richiesta,
appunto, di farne una raccolta cartacea.

E

IMPEGNO

Prima della pubblicazione, i racconti sono stati sottoposti a editing professionale;
una profonda e complicata revisione dove il correttore lavora in simbiosi con lo
scrittore.

E

BREVI

”Si leggono troppo velocemente” o ”si leggono d’un fiato e finiscono subito”,
riportano alcuni dei commenti ricevuti.
Dovrei esserne lusingato; le cose che piacciono finiscono sempre in fretta.

Racconti Veneziani

è in vendita nelle seguenti librerie

Contattami

Mi piace sapere la tua opinione! Scrivimi e ne sarò lieto.

Seguimi

Andrea Perin,

lo scrittore della laguna

info@andreaperin421.it

Il mio ultimo libro: AQUA ALTA - Pierrot